Responsabilità Sociale

Ci impegniamo a sviluppare una gestione trasparente con tutti gli stakeholder (azionisti, dipendenti, fornitori di servizi, fornitori, consumatori, comunità, governo e ambiente).

A tal fine, ci siamo posti degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile della società, preservando le risorse ambientali e culturali, rispettando la diversità e promuovendo la riduzione delle disuguaglianze sociali.

Nel corso della nostra esistenza, questa è stata la visione aziendale che ha guidato il nostro continuo sviluppo.


Bilancio Sociale

Secondo Ethos Institute, il Bilancio Sociale, punto culminante nella gestione della responsabilità sociale, è inteso dagli enti che lo diffondono come uno strumento fondamentale per il consolidamento di una cultura d’impresa che privilegia la trasparenza e permette alla società di conoscere e valorizzare gli sforzi delle imprese per conciliare il successo economico con i risultati positivi dal punto di vista socio-ambientale, cioè verso la sostenibilità.

È anche uno strumento di dialogo con gli stakeholder, in quanto la comunicazione delle opportunità e delle sfide sociali, economiche e ambientali è immensamente superiore alla semplice risposta a una richiesta di informazioni, diventando un ingrediente chiave per costruire, sostenere e raffinare continuamente il coinvolgimento degli stakeholder.

Manteniamo una politica di benefici per i nostri dipendenti, mirando alla sostenibilità degli strumenti forniti. Inoltre, cerchiamo, da soli o attraverso la Fondazione Romi, di cui siamo i curatori, di fare investimenti sociali a favore della comunità, all’interno della stessa politica.

Dal 2003, oltre a destinare la quota dell’1% dell’imposta sul reddito dovuta al Fondo per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza – FDCA, abbiamo adottato un programma di incentivazione con i nostri dipendenti, affinché anche loro destinino la quota di imposta sul reddito a cui hanno diritto alle persone fisiche.


Fondazione Romi

La Fondazione Romi ha iniziato la sua attività nel 1957, a Santa Barbara d’Oeste, grazie alla coppia Américo Emílio Romi e Olímpia Gelli Romi. Con la missione di promuovere lo sviluppo sociale e umano attraverso l’educazione e la cultura, la Fondazione Romi è pioniera nella promozione della comunità regionale e nella realizzazione di azioni sociali, beneficiando in media più di 30 mila persone all’anno, attraverso i suoi due assi principali: Educazione e Cultura.

Nel Nucleo di Educazione Integrata, la sua scuola di Educazione della Prima Infanzia, Elementare e Secondaria, offre una formazione integrale, autonoma e protagonista a bambini, adolescenti e giovani.

Promuove inoltre, attraverso il Centro di Documentazione Storica, progetti di educazione al patrimonio per i bambini della Scuola Elementare, per il riconoscimento e la conoscenza della storia locale come elemento di cultura e cittadinanza.

Inoltre, il suo Centro di Documentazione Storica svolge anche l’elaborazione tecnica della memoria del comune di Santa Bárbara d’Oeste, per la conservazione, la conservazione e la disponibilità della collezione alla popolazione per la consultazione e la ricerca.

Tra le unità della Fondazione Romi c’è anche la Stazione Culturale di Santa Bárbara d’Oeste, che, attraverso laboratori gratuiti, culturali e formativi, progetti per promuovere l’economia creativa, elevare lo status culturale e azioni socio-educative servono ogni anno migliaia di persone.